Creare un’area riservata con WordPress senza spendere 1 centesimo? Ecco la guida definitiva.

Creare un’area riservata con WordPress è la soluzione ideale per mettere a disposizione dei tuoi clienti documenti e files in una sezione protetta da occhi indiscreti e accessibile con un account privato da qualsiasi luogo.

Se ad esempio hai un infoprodotto oppure semplicemente vuoi condividere listini, brochure o cataloghi con la tua rete vendita o con i tuoi collaboratori, questa soluzione ti permetterà di presentarti in maniera molto professionale e organizzata.

Potrai inoltre aggiornare i files in qualsiasi momento e gestire anche un blog per comunicazioni interne.

In questa guida imparerai a creare un’area riservata efficace in maniera semplice, senza grandi investimenti e semplicemente utilizzando le potenzialità di alcuni plugins. Il tuo sito quindi diventerà totalmente privato!

Sul web esistono tantissimi plugins e opzioni per creare un’area riservata con WordPress, molti di essi a pagamento, con opzioni avanzate ecc..

Oggi, invece, noi ti spiegheremo come creare un’area riservata a costo zero, perfettamente funzionante e senza correre il rischio che i tuoi files vengano visualizzati da estranei.

Inoltre, scoprirai anche come evitare che gli utenti non iscritti possano accedere ai tuoi files conoscendo la URL del media (problema molto comune di tantissimi plugins per creare un’area riservata con WordPress).

Iniziamo da qui.

Preparazione per creare un’area riservata con WordPress

Come prima cosa devi sapere che la nostra guida ti permetterà di trasformare un sito in un’area riservata per cui ti sconsigliamo di installare questi plugins sul tuo sito principale.

La soluzione più efficace quindi è creare una nuova installazione WordPress su un sottodominio ad esempio https://areariservata.miosito.com.

In questo modo avrai un nuovo sito WordPress che sarà totalmente privato e che potrai linkare dal tuo sito principale evitando così di corrompere il tuo sito iniziale. Questo ti permetterà pure di personalizzarne il tema, grafica ecc…

Plugins per creare un’area riservata con WordPress

Per la tua area riservata ti basteranno esclusivamente questi 2 plugins:

My Private Site

 

Webyes - Creare un'area riservata con WordPress - My private Site

Questo plugin è la chiave per raggiungere il nostro scopo ed è totalmente gratuito. Semplicemente fantastico!

Una volta scaricato ed installato il plugin, potremo impedire l’accesso a tutte le pagine con poche e semplici configurazioni.

Infatti, ti basterà attivare il plugin tramite questa checkbox e immediatamente il tuo sito chiedere l’accesso tramite login.

Webyes - Creare un'area riservata con WordPress - My Private Site 2

Questo plugin ha altre configurazioni molto interessanti quali:

  • Scegliere in quale pagine far atterrare gli utenti una volta loggati (homepage, pagina specifica, URL specifico)
  • Applicare un login personalizzato tramite una URL
  • Decidere se abilitare alcune pagine affinché siano visibili anche agli utenti non iscritti.

A questo punto il tuo sito sarà privato e quindi avrai creato un’area riservata con WordPress.

C’è però un problema. Se carichi dei media files, e gli utenti non iscritti sono a conoscenza del link, potranno visualizzarli…grrrrrrrrrrr, urge una soluzione!

Download Monitor

 

Webyes - Creare un'area riservata con WordPress - Download Monitor

Questo plugin per noi è stato una rivelazione! Ha risolto in maniera definitiva e semplice il problema più grave che incontri quando devi creare un’area riservata con WordPress e cioè che i files sono accessibili anche dagli utenti non registrati, se sono a conoscenza del link diretto.

Semplice e pratico, Download Monitor ti permette di proteggere tutti i files.

Una volta scaricato ed installato il plugin, sul menu di WordPress ti comparirà la voce “Download”

Quindi da ora in poi, per proteggere da occhi indiscreti i files che vuoi rendere accessibili solo ai membri, anziché caricare su Media, dovrai selezionare “Aggiungi Nuovo”.

A questo punto assegna il nome al file, e spunta la checkbox “Solo membri” nella colonna destra.

Webyes - Creare un'area riservata con WordPress - My Private Site 3

In basso, nella tabella “File/Versioni Scaricabili” invece, seleziona “Aggiungi File

Webyes - Creare un'area riservata con WordPress - My Private Site 4

E successivamente “Carica file

Webyes - Creare un'area riservata con WordPress - My Private Site 5

Ti si aprirà la schermata dei media dove potrai trascinare il tuo file dal PC e Inserirlo.

A questo punto hai completato tutti i passaggi e puoi cliccare su “Pubblica”.

Nella colonna in alto a destra verranno visualizzate le informazioni sul download quali ID, URL e Shortcode (che potrai inserire in una qualsiasi pagina della tua nuova area riservata con WordPress).

Ora il tuo file è protetto!

Se provi infatti ad aprire il link diretto al media inserendo la URL nel browser (da utente non loggato ovviamente o in incognito), WordPress ti mostrerà questo errore.

Webyes - Creare un'area riservata con WordPress - My Private Site 6

Complimenti, i tuoi files ora sono protetti!

Leggi anche Come rinominare un tema WordPress, guida facile e completa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui